pueblos-blancos-andalucia

Itinerario per i borghi bianchi dell’Andalusia

Ciao, Spaneasiers! L’estate è il periodo dell’anno perfetto per godersi il clima mediterraneo, per visitare le città, per bere qualcosa nei bar all’aperto, per andare in spiaggia o in montagna e, naturalmente, per imparare lo spagnolo. Se ancora non sai cosa fare durante le vacanze di quest’anno, ci pensiamo noi a darti qualche idea.

L’itinerario dei borghi bianchi è la scusa perfetta per visitare i paesini dell’Andalusia e conoscerne la cultura, la natura e la gastronomia. Si tratta di uno degli itinerari più famosi che si possono percorrere in Andalusia poiché è composto da 20 bellissimi villaggi, sia costieri che dell’entroterra, nella zona tra Cadice e Malaga. Il nome dell’itinerario è dovuto alle caratteristiche facciate bianche delle case che nella fusione con il paesaggio creano un contrasto incredibile. Consigliamo di passeggiare tranquillamente per i viottoli di questi borghi, spesso situati ai piedi di montagne imponenti, e di assaggiare la cucina locale in uno dei molti bar sulla spiaggia.

Ci sono molte destinazioni da visitare, ma se preferisci l’ambiente rurale e i contatto diretto con la natura, non puoi assolutamente perderti il tour dei borghi bianchi. Resterai basito dal panorama incredibile della città di Zahara de la Sierra, situata in pieno parco naturale della Sierra de Grazalema o il bellissimo villaggio di Arcos de la Frontera. Inoltre, tra i parchi naturali di Grazalema e Alcornocales si trova Ubrique, un altro essenziale nel tuo percorso attraverso i villaggi bianchi.

Se invece preferisci goderti il mare e il bel tempo, ti consigliamo Conil de la Frontera e Vejer de la Frontera, due cittadine nella Comarca de la Janda, dove potrai degustare una varietà gastronomica senza fine, con prodotti stellati sia di mare che di terra. Entrambe le cittadine si trovano sulla costa e le separano più di 16 chilometri di spiagge pubbliche dove vi sembrerà di stare in paradiso.

Inoltre l’offerta culturale è piuttosto ampia ed è possibile visitare antichi castelli risalenti ai tempi di Al-Andalus, musei storici e mulini a vento completamente restaurati.

Ci sono moltissimi borghi bianchi in Spagna. Non perdere tempo e inizia subito a scoprirli nella tua prossima vacanza! E soprattutto, è un’ottima opportunità per imparare lo spagnolo viaggiando. Se questo post ti è sembrato interessante, ti lasciamo il link di un altro che ti farà conoscere altri borghi e città della Spagna.

PROFESOR SPANEASY
marketing2@spaneasylearning.com
No Comments

Post A Comment